Filare Nero.

"Le parole sono come il vino:  hanno bisogno del respiro e di tempo perché il velluto della voce riveli il loro sapore definitivo"

GW_Filare Nero-min

Filare Nero

ANNATA

2018

VITIGNO

Refosco dal Peduncolo Rosso, Merlot, Cabernet Sauvignon

ZONA DI PRODUZIONE

DOC Friuli Isonzo

VIGNETO

Ettari 0,5 - Età 1989-2000

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Guyot doppio capovolto due capi a frutto

VENDEMMIA

Manuale in piccole cassette

GRADAZIONE

13% vol

TEMPERATURA DI SERVIZIO

18 - 20° C

Filare Nero

TERRITORIO

La zona è altamente vocata alla viticoltura di qualità grazie alle sue caratteristiche pedoclimatiche. Il terreno, mediamente profondo, presenta giacimenti calcarei del fiume Isonzo mentre l’aria beneficia delle brezze del Golfo di Trieste che la rende secca e priva di umidità. Infine, nel periodo di maturazione delle uve, il vento di Bora delle Dolomiti provoca grandi sbalzi termici importanti per fissare l’acidità e conferire eleganza ai vini.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

Le uve intere sono sottoposte a pigiatura lenta con separazione immediata del raspo. Il pigiato così ricavato viene posto a fermentare con macerazione delle bucce in serbatoi acciaio inox a temperatura controllata di 22 °C per almeno 25 giorni, vengono eseguiti periodici rimontaggi. Il 50% del vino rimane ad affinare in serbatoi d’acciaio inox per almeno 14 mesi, il restante riposa in tonneau di rovere e barrique di primo passaggio. Esegue la fermentazione malolattica. L’affinamento in bottiglia dura 4 mesi.

ESAME ORGANOLETTICO

Rosso brillante con sfumature violacee, si propone al naso ricco di sensazioni armoniche con predominanza di ciliegia matura e amarene sotto spirito. Vellutato con ricordi di tostatura e spezie orientali. In bocca l’impatto gustativo è deciso, il tannino è avvolgente, note di amarena, mora selvatica con sensazioni calde e durature. Sensazioni finale di tostatura di caffè e larici tagliato.

ABBINAMENTI

L’uvaggio Rosso sposa benissimo la cucina dell’entroterra particolarmente, gnocchi di selvaggina e lepre in salmì. Ottimo l’abbinamento con la carne alla griglia e ai formaggi stagionati in genere.